Curriculum

Prof. Giuseppe CRUCIANI, PhD

Dip. di Fisica e Scienze della Terra, Università di Ferrara

Via Saragat 1 - Bld B

I-44122 Ferrara (Italia)

E-mail: cru@unife.it Telefono: +39-0532974731

Informazioni personali

Nato a Todi (Perugia, Italia) l'11° febbraio 1964

Lingue parlate: italiano (madrelingua), inglese (fluente), francese (base)

 

Sottocampi ERC e CUN

PE10_10 Mineralogia, petrologia, petrologia ignea, petrologia metamorfica

PE10_11 Geochimica, cristallochimica, geochimica isotopica, termodinamica

SC 04/A1 - SSD GEO/06

 

Presente posizione accademica

Dal 1° dic. 2012: Professore Ordinario di Mineralogia presso il Dip. di Fisica e Scienze della Terra, Università di Ferrara

 

Precedenti posizioni accademiche

Dal 1° 2001: Professore Associato di Mineralogia presso il Dip. di Scienze della Terra, Università di Ferrara

Dal 1° dicembre 1993: Ricercatore in Mineralogia presso l'Istituto di Mineralogia, Università di Ferrara

 

Istruzione

- 1993: dottorato di ricerca in Mineralogia (Cristallografia) e Petrologia presso l'Università degli Studi di Perugia, Italia.

- 1989: Laurea con lode in Scienze Geologiche presso l'Università degli Studi di Perugia, Italia.

 

Didattica

Insegnamento attuale:

- Corso “Laboratorio di Mineralogia + Mineralogia”, 2<sup>°</sup> anno, Laurea Magistrale in Scienze Geologiche

- Corso (parte di) “Minerali critici per la sostenibilità e le rinnovabili”, Laurea Magistrale in Scienze Geologiche

Dal 1993 corsi di Mineralogia, Mineralogia Applicata e Tecniche Mineralogiche tenuti nei corsi di Scienze Geologiche.

 

Incarichi presso l'Università di Ferrara

- 2018-oggi: Vice-Direttore Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, Università di Ferrara

- 2017-oggi: Referente per la borsa di studio “Dipartimenti di Eccellenza” 2017-2022 assegnata dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) al Dip. di Fisica e Scienze della Terra

- 2015-2018: Direttore delle lauree triennali e magistrali in Scienze della Terra.

- 2015-oggi: Membro del Comitato della Scuola di Dottorato Internazionale di Scienze della Terra e del Mare (EMAS).

 

Incarichi nazionali

- 2016-2019: Presidente dell'Associazione Italiana Zeoliti (AIZ)

- 2016-2018: Membro del Comitato per l'Abilitazione Scientifica Nazionale dei Professori di Mineralogia, Petrologia, Geochimica e Vulcanologia

- 2014-2017: Presidente del Consiglio Direttivo della Fondazione GEOITALIA

- 2012-2013: Presidente della Società Italiana di Mineralogia e Petrologia (SIMP)

 

Incarichi internazionali

- 2021: Nominato Rappresentante SIMP per l'iniziativa “2022: a Year to Celebrate Mineralogy” (UNESCO-IYBSSD2022) dell'International Mineralogical Association

- 2016-oggi: Presidente del Proposal Review Panel “S - Hard condensed matter - Strutture” presso ELETTRA Sincrotrone Trieste (Trieste, Italia)

- 2005-oggi: Associate Editor dello European Journal of Mineralogy

- 2015-2017: Referee per l'assegnazione del beamtime di sincrotrone a SPring-8 (Hyogo, Giappone)

- 2011-2015: Membro del Proposal Review Panel “S - Hard condensed matter - Strutture” presso ELETTRA Sincrotrone Trieste (Trieste, Italia)

- 2011, 2013, 2017, 2018, 2019: Membro del Norwegian Research Council Review Panel per i programmi “SYNKNOYT” e “NANO”

- Altro revisore di progetti di finanziamento: NSF (2004, 2008, 2012), Swiss NSF (2021)

 

Attività di organizzazione del congresso

- Membro del Comitato Scientifico, 3° European Mineralogical Conference, Cracovia (Polonia), 2021

- Chiarman, Meeting Internazionale AIZ-CIS-GIC, Amantea (Italia), 2019

- Membro del Comitato Scientifico, 4th Iran International Zeolite Conference, Golpayegan (Iran), 2017

- Membro del Comitato Scientifico, EUROPACAT XIII, Firenze (Italia), 2017

- Chairman, 2° European Mineralogical Conference, Rimini (Italia), 2016

- Membro del Comitato Scientifico, 1° European Mineralogical Conference, Francoforte (Germania), 2012

- Membro dell'International Advisory Board, 2° Iran International Zeolite Conference, Arak (Iran), 2012.

 

Progetti di ricerca finanziati nell'ambito di programmi pubblici competitivi

- 2016-2018: Ricercatore Associato del progetto “ZAPPING. Nano-confinamento ad alta pressione in Zeoliti: il know-how della Scienza Minerale APPLICATO all'INGEGNERIA di materiali innovativi per applicazioni tecnologiche e ambientali”, finanziato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR)

- 2013-2016: Coordinatore Locale del progetto “Utilizzo dell'energia solare e bonifica delle acque con zeoliti”, finanziato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR)

- 2009-2011: Coordinatore Nazionale del progetto “Nanomateriali per l'energia”, finanziato nell'ambito del programma di accordi quadro del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE), dell'Istituto Nazionale del Commercio Estero (ICE) e della Conferenza dei Rettori delle Università Italiane ( CRUI)

 

Attività di ricerca e didattica commissionata dal settore privato

Attività più recenti:

- 2021: Contratto per prove di CASALE SA (Lugano, Svizzera)

- 2020: Supporto tecnico al Collegio dei Consulenti Tecnici della Procura di Milano sul crollo del gennaio 2020 del cantiere M4 di Tirana

- 2020: Contratti per "Sviluppo tecnologico" e "Formazione e sviluppo delle competenze" con la società Tianjin Zhongjing Building Material CO., LTD (zona Binhai High-Tech, Binhai New District, Tianjin, Cina)

- 2020: Responsabile del Memorandum of Understanding firmato dall'Università di Ferrara e dal Badachu Technology Group (Binhai High-Tech zone, Binhai New District, Tianjin, Cina)

Dal 1996 numerose attività di ricerca commissionate gestite dall'agenzia Consorzio Ferrara Ricerche / Consorzio Futuro in Ricerca (CFR) presso UniFe

 

Relazioni ad invito e keynote

- 25° Congresso dell'International Union of Crystallography, Praga (Repubblica Ceca), 22-29 agosto 2020 (keynote su invito)

- 5° Iran International Zeolite Conference, Tabriz (Iran), 26-27 agosto 2018 (su invito)

- 15° European Powder Diffraction Conference, Bari (Italia), 12-15 giugno 2016 (plenary lecture)

- Workshop su “Crystallography by advanced powder diffraction techniques”, Università di Arak (Iran), 19 maggio 2015 (su invito)

- Conferenza Goldschmidt 2013, Firenze (Italia), 25-30 agosto 2013 (keynote)

- 10 ° Simposio Internazionale durante il Congresso dell'Associazione Italiana Zeolite, Napoli (Italia), 14-17 settembre 2011 (keynote)

- 1° Bilateral Italo/Chinese Workshop on “Synchrotron Radiation Time Resolved Concurrent Experiments: Advantages and Future Applications”, Shanghai (Cina), 11 novembre 2010 (su invito)

- XVII Polish Zeolite Forum, Będlewo (Polonia), 4-8 maggio 2010 (su invito)

- 2° Workshop "Minerals as Advanced Materials II”, Kirovsk/Apatity (Russia), 19-25 luglio 2010 (su invito)

- 2° Workshop on “Imaging Techniques with Synchrotron Radiation”, Sanya (PR Cina), 6-10 novembre 2009 (su invito)

- Norwegian Synchrotron User Meeting 2009, Lillehammer (Norvegia), 18-19 giugno 2009 (su invito).

 

Tesi di studenti supervisionate

- dal 2004: 6 Ph.D.

- dal 1995: 20 Laurea Magistrale

- dal 2005: 21 Laurea

 

Principali ambiti di ricerca e competenze

- cristallografia e cristallochimica di minerali zeolitici e loro analoghi sintetici; studi di silicati e ossidi con rilevanza in geologia (es. miche nelle rocce metamorfiche), mineral physics (es. comportamento ferroelastico in zeoliti MFI; comportamento ad alta pressione di perovskiti e thaumasite), ambiente (es. zeoliti per tecnologie di bonifica delle acque), energia (es. zeoliti per la raccolta e l’immagazzinamento di energia solare, perovskiti solari), beni culturali (es. malte storiche), scienze dei materiali (es. anatasio come elettrodo per celle solari), catalisi (es. siti acidi nelle zeoliti; anatasio per la produzione di idrogeno e l'abbattimento di inquinanti; strutture cristalline di supporti catalizzatori), sensori (es. solfuri per il rilevamento di VOC), ceramiche (es. meliliti, perovskiti, spinelli e altri ossidi, come pigmenti sostenibili; fosfati), cementi (es. cinetica di idratazione), materiali da costruzione (es. produzione e utilizzo della calce), riciclo di C&DW.

- competenze sperimentali principalmente focalizzate sulla diffrazione di cristalli singoli e polveri, sia con raggi X convenzionali che radiazioni facility su larga scala (raggi X di sincrotrone e neutroni); raffinamento Rietveld; tomografia micro-computerizzata

- la maggior parte del lavoro scientifico è relativo alle zeoliti, in particolare allo studio in situ, risolto in temperatura e tempo, del loro comportamento strutturale in risposta a riscaldamento/desorbimento/disidratazione.

 

Bibliometria (Scopus, Marzo 2022)

- Numero totale di articoli su rivista:                                                                        172

- Numero di capitoli del libro:                                                                                   11

- h-index (Scopus, basato su 179 documenti citati):                                                36

- Numero totale di citazioni (Scopus, basato su 179 documenti citati):                   3919

 

Giuseppe Cruciani è stato classificato "within the top 2% of scientists in their main subfield" da Ioannidis et al. 2020 ("Stanford ranking") che ha valutato gli scienziati per l'impatto delle citazioni lungo la carriera fino alla fine del 2019 (DOI: 10.1371/journal.pbio.3000918 ). Uno degli unici tre mineralogisti in Italia, 23° dei soli 32 in servizio presso UniFe, 2° degli unici 2 presso il Dipartimento di Fisica e Scienze della Terra, unico geo-scienziato di UniFe nella lista.

 

Profili dell'autore

- ORCID: https://orcid.org/0000-0002-4269-697X

- Google Scholar: https://scholar.google.it/citations?user=XC7gYjkAAAAJ&hl=it

- Scopus: https://www.scopus.com/authid/detail.uri?authorId=7005031080

- ResearchGate: https://www.researchgate.net/profile/Giuseppe_Cruciani/publications

- ID ricercatore: https://publons.com/researcher/3475836/giuseppe-cruciani/

- Web of Science: https://www.webofscience.com/wos/woscc/citation-report/7a5d4f5f-4946-49b1-97ea-63a4c72762e3-2ca095f1?page=1

- SciProfiles: https://sciprofiles.com/profile/561326