Gianni Sacchetti è professore ordinario nel ssd Biologia farmaceutica (BIO/15)
-Data e luogo di nascita: Ferrara(Italia), 2 maggio 1967
-Affiliazione: Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università degli Studi di Ferrara, P.le Chiappini 2, 44123 Ferrara, Italy – Via Luigi Borsari 46 (Blocco B; uff. no. 37), 44121 Ferrara, Italy
-Telefono: +39-0532293774; +39-0532974636 (office); +39-0532293774 (lab)
-e-mail: scg@unife.it; gianni.sacchetti@unife.it

FORMAZIONE
-1992: laurea summa cum laude in Scienze Biologiche (Università degli Studi di Ferrara)
-1996: Dottore di ricerca in Scienze farmacognostiche (Università degli Studi di Milano)

CARRIERA/IMPIEGHI
-1995-1998: dottorando di ricerca in Scienze Farmacognostiche (Università degli Studi di Milano)
-1999-2005: Ricercatore a tempo indeterminato (ssd BIO/15, Biologia farmaceutica; Università degli Studi di Ferrara)
-2005-2014: Professore Associato (ssd BIO/15, Biologia farmaceutica; Università degli Studi di Ferrara)
-2014-Oggi: Professore Ordinario (ssd BIO/15, Biologia farmaceutica; Università degli Studi di Ferrara)
-2016-2018: Commissario ASN per il conseguimento dell'abilitazione a professore di ruolo di I e II fascia per il settore concorsuale 05/A1 - Botanica

ATTIVITA’ DI RICERCA
Analisi dei metaboliti secondari vegetali (Plant Metabolomic) attraverso le seguenti strategie di ricerca:
> estrazioni di specie vegetali: diverse strategie di estrazione - con particolare attenzione a quelle appartenenti alla chimica verde - sono studiate e ottimizzate in relazione alle specie vegetali, agli organi (semi, radici, gambi, cortecce, foglie, frutti) e all'intero impianto e alle loro condizioni (fresche o secche);
> tecniche di separazione degli estratti grezzi attraverso strategie preparatorie cromatografiche volte ad isolare specifiche classi chimiche dei composti dei metaboliti;
> analisi fitochimica: estratti, frazioni e singoli composti saranno analizzati mediante strategie semiquantitative preliminari (cromatografia su strato sottile ad alte prestazioni accoppiata a densitometria: densitometria HP-TLC) e quindi caratterizzati specificatamente per parametri qualitativi e quantitativi che si focalizzano in particolare sui metaboliti secondari , cioè principalmente terpeni e terpenoidi, iridoidi, fenilpropanoidi, fenoli, polifenoli, flavonoidi, cumarine, alcaloidi e altri composti contenenti azoto, composti contenenti zolfo, antrachinoni, steroli e loro glicosidi. La caratterizzazione qualitativa e quantitativa di composti specifici viene effettuata principalmente mediante strategie cromatografiche e spettroscopiche, in particolare: cromatografia liquida ad alte prestazioni accoppiata a un rivelatore a serie di diodi e uno spettrometro di massa (HPLC-DAD-MS); gascromatografia accoppiata a un rivelatore FID e uno spettrometro di massa (GC-FID-MS); Spettroscopia a risonanza magnetica nucleare (NMR) e infrarosso vicino e rosso medio (NIR-MIR);
> caratterizzazione della bioattività: le attività biologiche testate sono quelle antiossidanti, citotossiche, antimicrobiche, antinfiammatorie, cicatrizzanti, genotossiche e genotoprotettive eseguite con diversi saggi in vitro, inclusi bio-autografici.

I principali obiettivi di ricerca sono focalizzati su:
> valorizzazione della biodiversità vegetale mediante analisi metabolomica con particolare attenzione al profilo dei metaboliti secondari (fingerprinting chimico) di specie vegetali appartenenti a diversi ecosistemi e punti caldi della biodiversità (ad esempio foresta amazzonica);
> caratterizzazione della bioattività di estratti vegetali, frazioni e metaboliti isolati puri per testare possibili applicazioni di derivati ​​vegetali nei campi della salute (umana e animale) e dell'agricoltura sostenibile (composti naturali per la difesa delle piante).

-Lo stesso profilo di ricerca sopra descritto nella sezione "Principali attività di ricerca" viene anche eseguito per materiali vegetali derivati ​​dalla filiera agro-alimentare (sottoprodotti vegetali) per raggiungere gli stessi obiettivi di ricerca.

ESPERIENZE DI RICERCA
-1995-1998: studi farmacognostici di droghe vegetali (Università degli Studi di Milano)
-1998: valutazioni di genotossicità in vitro di estratti e molecule naturali di origine vegetale (Università degli Studi di Pisa)
2000-2001: indagini fitochimiche di piante di interesse medicinale (Università degli Studi della Calabria)
-2005: indagini fitochimiche e biologiche di piante di interesse medicinale (Università degli Studi di Parma)
-2006: indagini fitochimiche e biologiche di piante amazzoniche (Universidad Politecnica Salesiana, Quito - Ecuador)
-2006-Oggi: indagini fitochimiche e biologiche di matrici vegetali per applicazioni industriali (Università degli Studi di Ferrara)

AFFERENZA A SOCIETA’ SCIENTIFICHE
-1996-Oggi: Società Botanica Italiana
-2005-Oggi: Società Italiana di Fitochimica
-2012-Oggi: Società Italiana per la Ricerca sugli Oli Essenziali

ATTIVITA’ DI DOCENZA
-1999-2000: Botanica farmaceutica (Corso di Studi in Farmacia; Università degli Studi di Bologna)
-1999-Oggi: corsi di Biologia vegetale, Farmacognosia e prodotti erboristici (Corso di Studi in Farmacia; Università degli Studi di Ferrara)
-2000-2009: Biologia vegetale e farmacognosia (Corso di Studi in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche; Università degli Studi di Ferrara)
-2006: Saggi e dosaggi farmacognostici (Universidad Politecnica Salesiana, Quito - Ecuador)
-2004-2010: farmacognosia e prodotti erboristici (Corso di Studi in Scienze e Tecnologie dei Prodotti erboristici, dietetici e cosmetici; Università degli Studi di Ferrara)
-2008-Oggi: Biotecnologie delle piante officinali (Corso di Studi in Biotecnologie; Università degli Studi di Ferrara)
-2008-Oggi: Fitocosmesi e Aromaterapia (Master in Scienza e Tecnologie Cosmetiche; Università degli Studi di Ferrara)

FINANZIAMENTI
>2000-2003: Produzione sostenibile di biomolecole da scarti agro-food per applicazioni industriali (Principal investigator - CNR)
>2002-2003: Piante medicinali dell’area Mediterranea (co-investigator - POR-PON Calabria and Sardegna)
>2009-2011: Caratterizzazione fitochimica (fingerprinting) e profilo di bioattività (qualità, sicurezza ed efficacia) di droghe vegetali Ayurvediche presenti nel mercato erboristico. Sviluppo di formulazioni innovative (fitocomplessi artificiali) e produzione di composti bioattivi da sintesi chimica e/o biotrasformazione di fitocomplessi, frazioni e composti isolati da estratti di droghe ayurvediche (Principal Investigator (national coordinator - PRIN 2009-2009LR9YLF)
>2010-2013: - Management e innovazione della filiera del pero per una coltivazione di qualità (www.ager.innovapero.it). Coordinatore di Task – Biomolecole e strategie innovative per il controllo dei patogeni di Pyrus communis (co-investigator - AGER consortium: http://www.progettoager.it) 
>2013-2015: Profilo fitochimico e biologico di derivati di scarto agro-food per ottenere biomolecole utili al controllo dei fitopatogeni di specie del genere Citrus (Co-investigator, Research Unit coordinator - PSR – progetti di Sviluppo Rurale, Regione Calabria)
>2013-2014: Composti naturali per il controllo dei fitopatogeni ed il miglioramento delle colture del Ferrarese (Principal investigator – Camera di Commercio di Ferrara, Italia)
>2016-2018: Valorizzazione sostenibile degli scarti della filiera vitivinicola per l'industria chimica e salutistica (VALSOVIT) (Co-investigator - POR-FESR 2014-2020, Regione Emilia Romagna)
>2017-2020: Biomolecole dalla valorizzazione integrata di sottoprodotti agroalimentari per applicazioni sostenibili con finalità Fitosanitarie, Alimentari, ed Energetiche (BIOFACE) (Co-Investigator, Research Unit Coordinator -  PSR 2014-2020 Focus Area 5C, Regione Emilia Romagna)

PREMI E RICONOSCIMENTI
-CNR Best Researcher Award 2000 per attività di ricerca correlate Produzione sostenibile di biomolecole da scarti agro-food per applicazioni industriali

PUBBLICAZIONI 
-183 pubblicazioni complessive di cui 122 papers in riviste internazionali indicizzate; 2 capitoli di libri, co-autore di 2 libri per didattica accademica per il settore scientifico disciplinare di afferenza, più di 100 partecipazioni a congresso 
-Codici personali di identificazione per la ricerca e indici biometrici: OrciD: 0000-0002-6833-1477 - Scopus ID: 7005978235 - ISI ID: E-2854-2015; 2038 citazioni totali – h-index: 25 (Scopus);

PROFILO GOOGLE SCHOLAR & CITAZIONI
-https://scholar.google.it/citations?user=nVJ8QD8AAAAJ&hl=it&oi=ao