2017 Diviene docente formatore presso la Scuola superiore della Magistratura.
2016 Diviene Professore ordinario in diritto tributario presso l'Università di Ferrara.
2016 E’ membro del Collegio scientifico dell’Università di San Marino - Centro studi sulle relazioni internazionali
2016 E’ coordinatore del Dottorato di ricerca in Diritto dell’Unione europea e ordinamenti nazionali.
2016 E’ consulente ufficiale della Commissione tributaria regionale dell’Emilia Romagna, Ufficio del Massimario
2015 E' confermato come Professore associato in Diritto tributario.
2012 E' nominato visiting Professor presso l'Università di Teheran, facoltà di giurisprudenza e di scienze politiche
2011 E' nominato Research fellow al CATRC (Central Asia Tax Research Center) presso l'Università KIMEP di Alma Ata, ove tiene altresì corsi di diritto tributario europeo e internazionale.
2010 Diviene Professore Associato di diritto tributario alla Facoltà di giurisprudenza, Università di Ferrara
2009 E' nominato visiting Professor all'Università di Haifa, facoltà di giurisprudenza, ove tiene corsi di Diritto tributario europeo e internazionale.
2008 E' nominato Research fellow al Department of Business law and Taxation della Monash University, Melbourne.
2006 E' confermato in ruolo come ricercatore universitario
2005 Ottiene in affidamento i Corsi di Diritto tributario presso l'Università degli Studi di Ferrara, sede di Ferrara e sede di Rovigo
2004 Partecipa al Progetto di ricerca cofinanziato dal Murst e diretto dalla Prof. Di Pietro sul tema "Armonizzazione comunitaria e concorrenza fiscale nell'Europa allargata"
2003 Partecipa al Gruppo di studio diretto dal Prof. Di Pietro su incarico del Ministero dell'Economia e delle finanze e della Scuola di Polizia tributaria della Guardia di Finanza contribuendo alla redazione dello studio "Lo stato della fiscalità dell'Unione europea".
2003 Ottiene il titolo di Dottore di ricerca in diritto tributario internazionale e comparato presso l'Università degli studi di Genova con un tesi dal titolo "Il principio di inerenza nell'imposta sul valore aggiunto: profili tributari italiani e comparati".
2002 Diviene ricercatore universitario presso l'Università degli Studi di Ferrara, Facoltà di Giurisprudenza, in Diritto tributario.
2001 Comincia a tenere lezioni presso La Scuola Superiore dell'Economia e delle Finanze.
1999 Supera il concorso come Collaboratore tributario presso l'Amministrazione finanziaria, viene destinato all'Ufficio di Rimini I.
2000 Diviene avvocato presso il foro di Forlì - Cesena.
2000 Diviene cultore di diritto tributario presso l'Università degli Studi di Bologna, facoltà di Giurisprudenza e presso la facoltà di Economia del polo didattico di Folrì (Università di Bologna).
1997 - 1998 Frequenta il Corso di specializzazione in Diritto tributario "A. Berliri" presso l'Università degli Studi di Bologna.
1997 Si laurea in giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bologna Bologna con una Tesi di laurea in Diritto tributario (Il regime fiscale dei cd. “Nuovi strumenti finanziari”) Relatore: Prof. Adriano Di Pietro (prof. Furio Bosello) Correlatore: Prof. Alberto Maffei Alberti.

Marco Greggi è nel consiglio scientifico delle seguenti riviste
1) Diritto e processo tributario (Classe A)
2) Novità fiscali
E' inoltre ne comitato dei revisori delle seguenti riviste:
3) Rivista di diritto finanziario e scienza delle finanze (classe A)
4) Rivista di diritto tributario internazionale (Classe A)