Curriculum

Dati personali

Data di nascita: 31/05/1975

Luogo di nascita: Bologna (BO)

Residenza:  Ferrara

Ufficio: Mammut (corpo B), Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, primo piano, stanza 39

Recapito telefonico (ufficio): 0532 455746

E-mail: grilsu@unife.it

Codice ORCID: orcid.org/0000-0003-1058-0910

Percorso di studi e titoli

Nel luglio 1994 ha conseguito la maturità classica, con votazione di 57/60, presso il Liceo-Ginnasio Statale “Ludovico Ariosto” di Ferrara.

In data 08/03/2000 ha conseguito la laurea in Scienze Biologiche, indirizzo bio-ecologico, presso la Università degli Studi di Ferrara, con votazione di 110/110 e lode.

In data 24/01/2003 è stata dichiarata vincitrice del concorso per l'ammissione al corso di Dottorato di ricerca in Biologia (XVIII ciclo) nel curriculum "Ambiente e gestione delle risorse biologiche". In data 28/02/2006 ha conseguito il titolo di Dottore in Ricerca con giudizio ottimo presentando la tesi "Indagini su organi di branzini sperimentalmente esposti a shock osmotico e a xenobiotici".

E' stata nominata dalla Facoltà di Scienze MFN dell'Università di Ferrara cultore della materia nelle discipline di "Simbiosi e Associazioni Animali" (CDL in Scienze Biologiche e Scienze Naturali) [delibera 4/2003/25-06], "Salvaguardia e tutela della fauna" (CDL in Scienze dei Beni Culturali ed Ambientali) [delibera 28/2004/01], Laboratorio di tecniche parassitologiche in organismi acquatici" (CDL in Scienze Biologiche) [delibera 25/2004/09]. Nella seduta del 1 febbraio 2007 è stata dichiarata dalla Facoltà di Farmacia cultore della materia delle discipline BIO/05 Zoologia [Prot. N. 12, Repertorio n. 2/2007 del 92/02/2007].

Il 24 febbraio 2014 (Bando 2012, DD n. 222/2012) e il 13 gennaio 2015 (Bando 2013, DD n.161/2013) ha ottenuto il conferimento dell’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di seconda fascia nel settore concorsuale 05/B2 – Anatomia Comparata e Citologia, con parere positivo unanime da parte della commissione giudicatrice.

Il 28 marzo 2017 (Bando DD n. 1532/2016) ha ottenuto il conferimento dell’abilitazione scientifica nazionale alle funzioni di professore universitario di seconda fascia nel settore concorsuale 05/B1 – Zoologia e Antropologia, con parere positivo unanime da parte della commissione giudicatrice.

 

Conoscenze linguistiche ed informatiche

Buona conoscenza dell’inglese scritto, letto e parlato.

In ambiente Windows buona conoscenza del pacchetto Office, capacità di navigazione in internet e gestione posta elettronica. Da marzo a giugno 2002 ha seguito un corso di Informatica di 80 ore presso l’Istituto Cappellari di Ferrara, acquisendo competenze specifiche nei programmi Word, Excel e Access e conseguendo un diploma di merito.

Formazione complementare ed esperienze professionali

15/03/2000 – 14/03/2001: tirocinio pratico annuale (D.P.R. n. 980/82) svolto presso il Dipartimento di Biologia (sezione Biologia Evolutiva) dell’Università di Ferrara; il primo semestre nell’insegnamento di Zoologia e il secondo nell’insegnamento di Analisi Ecologiche.

5/06/2001: conseguimento dell’abilitazione all’esercizio della professione di biologo con votazione di 118/150.

15/01/2001 – 30/06/2001: rapporto di collaborazione coordinata e continuativa con il Consorzio Ferrara Ricerche nell’ambito di uno studio sulla fauna ittica delle acque interne della Provincia di Ferrara, svolto presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Ferrara.

Marzo 2002: partecipazione ad un corso per operatore didattico museale scientifico organizzato dall’Associazione Didò presso il Museo Civico di Storia Naturale di Ferrara.

Luglio 2002: partecipazione ad uno stage teorico e pratico, della durata di una settimana, sulle tecniche di immunoistochimica presso il Dipartimento di Scienze e Tecnologie Veterinarie per la sicurezza alimentare dell’Università di Milano.

30/08/2002 – 27/09/2002: su invito dell’Institute of Aquaculture University of Stirling (Scotland), ha preso parte ad un gruppo di ricerca, svolgendo uno studio dal titolo “Histopathology, immunohistochemistry and ultrastructure of the intestine of farmed and wild fish infected with helminths” finanziato dalla Comunità Europea.

01/09/2003 – 16/09/2003: si è recata all’Institute of Aquaculture University of Stirling (Scotland) per proseguire il progetto di ricerca (sopraindicato) sulla fauna ittica scozzese.

Da agosto 2002 ad oggi: contratti d’opera occasionale con il centro di formazione STUDIUM (C. so Isonzo 3, Ferrara) presso il quale ha svolto cicli di lezioni sulle materie biologiche all’interno dei corsi per il conseguimento del diploma ITAS e di quelli in preparazione all’esame di ammissione per i corsi di laurea a numero programmato della Facoltà di Medicina e Chirurgia (anni accademici 2002-2003, 2003-2004, 2004-2005, 2005-2006, 2006-2007, 2007-2008, 2008-2009, 2012-2013, 2016-2017, 2017-2018).

22/12/2005 ha vinto il Concorso Pubblico per l’attribuzione di un assegno per collaborazione ad attività di ricerca nel settore disciplinare BIO/05 Zoologia (Titolo della ricerca: Studio dello stato sanitario dei pesci nelle acque del Parco Regionale del Delta del Po in Emilia-Romagna) presso l'Università di Ferrara; ha assunto servizio il giorno 2 gennaio 2006 nel Dipartimento di Biologia ed Evoluzione, sezione Anatomia Comparata. Nelle adunanze del 21/11/2006, del 20/11/2007, del 25/11/2008, del 24/11/2009 e del 23/06/2010 il Senato accademico ha approvato il rinnovo dell'assegno di ricerca.

29/11/2006 ha ottenuto un contributo per lo svolgimento della ricerca “Studio delle strutture sensoriali di zebrafish (Danio rerio) esposti a farmaci” nell’ambito della selezione Progetti di ricerca originali riservata a Giovani Ricercatori, bando anno 2006, commissione scientifica 05-07, Università degli Studi di Ferrara.

2008 PRIN: partecipante alla ricerca dal titolo “Reti di microRNA: regolazione coordinata dei meccanismi cellulari nel cancro alla prostata” con un impegno di 6 mesi uomo (responsabile e coordinatore scientifico Dott. S. Volinia dell’Università di Ferrara).

01/03/2011 – 01/07/2011 è stata titolare di una borsa di studio dal titolo “Monitoraggio con biosensori dell’impianto di potabilizzazione di Pontelagoscuro (FE) e predisposizione e validazione di test ecotossicologici utilizzando specie ittiche del basso corso del Po” prestando servizio nel Dipartimento di Biologia ed Evoluzione dell’Università degli Studi di Ferrara.

26/07/2011 è risultata vincitrice della procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di un assegno della durata di 12 mesi per lo svolgimento di attività di ricerca presso il Dipartimento di Biologia ed Evoluzione, Università degli Studi di Ferrara, nel settore disciplinare BIO/05 (Titolo della ricerca: Indagini in campo e in laboratorio sullo stato di salute di diverse specie ittiche: effetti delle parassitosi e delle sostanze inquinanti); ha assunto servizio il giorno 1 agosto 2011.

03/12/2012 è risultata vincitrice della procedura selettiva pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di un assegno della durata di 12 mesi per lo svolgimento di attività di ricerca presso il Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie, Università degli Studi di Ferrara, nel settore disciplinare BIO/05 (Titolo della ricerca: Indagini in campo e in laboratorio sullo stato di salute di diverse specie ittiche: effetti delle parassitosi e delle sostanze inquinanti); ha assunto servizio il giorno 2 gennaio 2013. Nell’adunanza del 18/12/2013 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo dell’assegno di ricerca, per il periodo 01/01/2014 – 31/12/2014. Nell’adunanza del 19/12/2014 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo dell’assegno di ricerca, per il periodo 01/01/2015 – 31/12/2015. Nell’adunanza del 17/12/2015 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo dell’assegno di ricerca, per il periodo 01/01/2016 – 31/12/2016. Nell’adunanza del 21/12/2016 il Consiglio di Amministrazione ha approvato il rinnovo dell’assegno di ricerca, per il periodo 01/01/2017 – 31/12/2017.

20/06/2018 è stata dichiarata vincitrice della borsa di studio per attività di ricerca ed alta formazione post laurea dal titolo “Approfondimenti relativi alla comunità di parassiti delle specie di interesse commerciale delle Valli di Comacchio” e ha svolto la sua attività presso il Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie dal 01/07/2018 al 30/11/2018.

Dal 1 Dicembre 2018 ha preso servizio  presso il Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie come Ricercatore a tempo determinato di tipo b in Ecologia (Bio/07).

 

Congressi ed attività seminariale

Ha svolto la mansione di segretaria al “First International Rodlet Cell Workshop” tenutosi presso il Dipartimento di Biologia dell’Università di Ferrara dal 14 al 16 giugno 2001.

Ha fatto parte del comitato organizzatore del XXIV e del XXIX Congresso della Società Italiana di Ecologia (S.It.E.) tenutisi presso l’Università di Ferrara rispettivamente il 15-17 settembre 2014 e 10-12 settembre 2019..

Ha partecipato a diversi congressi nazionali ed internazionali e ha presentato comunicazioni scientifiche all’8º Convegno A.I.I.A.D. a Codroipo (Udine) nel giugno 2000, al 9º Convegno A.I.I.A.D. ad Acquapartita (Fc) nel giugno 2002, al 9th International Helminthological Symposium a Stara Lesna, High Tatras (Repubblica Slovacca) nel giugno 2003, al 45th Inner Ear Biology Workshop a Ferrara nel settembre 2008, al LXXII Congresso Nazionale dell’Unione Zoologica Italiana a Bologna nel settembre 2011, al Workshop Hera SpA e Laboratorio Terra&AcqueTech: ricerca applicata alla gestione dell’acqua nell’ambito di Accadueo a Ferrara nel maggio 2012, al XXIII e al XXIV Congresso della Società Italiana di Ecologia (SItE) tenutisi rispettivamente ad Ancona nel settembre 2013 e a Ferrara nel settembre 2014, al congresso congiunto EEF/SItE “Ecology at the Interface” a Roma nel settembre 2015, al XXVIII Congresso della Società Italiana di Ecologia (SItE) tenutosi a Cagliari nel settembre 2018, all’8a Edizione delle Giornate di Studio “Ricerca e Applicazione di Metodologie ecotossicologiche in ambienti acquatici e matrici contaminate” (8th Biennial ECOtoxicology Meeting, BECOME 2018) a Livorno nel Novembre 2018, al LifeWatch ERIC Scientific Community Meeting a Roma nel maggio 2019, al XXIX Congresso SItE a Ferrara nel settembre 2019.

Ottobre 2006 presentazione presso il Centro di Audiologia dell’Azienda Universitaria Ospedaliera di Ferrara di un seminario intitolato “Studio istologico ed ultrastrutturale di zebrafish (Danio rerio) adulti trattati con la gentamicina”.

Dicembre 2007 presentazione presso il Centro di Audiologia dell’Azienda Universitaria Ospedaliera di Ferrara di un seminario dal titolo “Studio delle strutture sensoriali di zebrafish (Danio rerio) esposti a farmaci”.

29 Maggio 2009 - partecipazione al seminario “Around the ear: coclea naturale e artificiale – dalle cellule alla terapia delle sordità” all’interno dell’evento Seminari di Macroarea Medico-Biologica anno 2009, organizzato dall’U.O. di Audiologia dell’Azienda Universitaria Ospedaliera di Ferrara, presso l’Istituto Universitario di Studi Superiori IUSS Ferrara 1391, presentando un contributo dal titolo “Zebrafish come modello per lo studio dei danni all’orecchio”.

9 Marzo 2010 – presentazione presso il Dipartimento di Biologia ed Evoluzione dell’Università di Ferrara di un seminario dal titolo “Immunità aspecifica dei Teleostei” nell’ambito dei Seminari dipartimentali 2010.

23 Maggio 2012 – presentazione di un contributo intitolato “Valutazione della sensibilità di un sistema di biomonitoraggio (mossel-monitor) presso l'impianto di potabilizzazione di Pontelagoscuro (FE)” di L. Giari, F. Vincenzi, M. Mari, F. Maffini, I. Graldi, G. Castaldelli a “Hera SpA e Laboratorio Terra&AcqueTech: ricerca applicata alla gestione dell’acqua” workshop nell’ambito di Accadueo 11a mostra internazionale delle tecnologie per il trattamento e la distribuzione dell'acqua potabile e il trattamento delle acque reflue tenutasi a Ferrara dal 23-25 Maggio 2012.

22 Ottobre 2013 - partecipazione al convegno “I composti perfluoroalchilici (PFAS) nelle acque italiane: distribuzione e rischi” organizzato da CNR-IRSA e Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, presso Area della Ricerca CNR di Milano, con un contributo di Guerranti C., Perra G. e Giari L. dal titolo “PFAS nell’area di Ferrara: livelli di accumulo nell’uomo ed in popolazioni di anguille”.

1 Luglio 2019 – presentazione di un seminario dal titolo “Effects of perfluorooctanoic acid (PFOA) on carp experimentally exposed” presso il Dipartimento di Ecologia acquatica dell’Università di Duisburg-Essen (Germania).

 

Nel Novembre 2012 e Febbraio 2013 è stata incaricata da Zanichelli Editore S.p.A di Bologna di redigere pareri scientifici su due testi universitari di biologia: «Biology - the unity and diversity of life» di Starr et al. e "Biology: how life works" di Morris et al.

Ha svolto la mansione di referee per le seguenti riviste internazionali:

-          CBM - Cahiers de Biologie Marine

-          Ecotoxicology and Environmental Safety

-          Diseases of Aquatic Organisms

-          Environmental Toxicology and Pharmacology

-          Journal of Agricultural Science and Technology

-          Environmental Pollution

-          Aquaculture

E’ membro dell’Editorial Board delle seguenti riviste scientifiche internazionali:

-       OBM JACTZ (Journal of Animal Genetics, Transgenesis and Zoonoses)

-       Journal of Pollution and Public Health

-       International Journal of Ecotoxicology and Ecobiology

-       OARA (Open Access Research in Anatomy)

-       Bulletin of Environmental Contamination and Toxicology

 

Competenze ed attività di ricerca

Durante il periodo di internato e di tirocinio post-laurea ha acquisito conoscenze nel campo della microscopia ottica ed elettronica, utilizzando strumenti quali microtomo ed ultramicrotomo e impiegando varie tecniche di inclusione e colorazione dei preparati istologici. Ha svolto indagini parassitologiche su organismi acquatici, sia pesci, con particolare attenzione all’aspetto istopatologico e al rapporto fra dieta e parassitismo, sia macroinvertebrati, in questi ultimi specializzandosi nel riconoscimento delle forme larvali dei parassiti.

Ha appreso ed applicato tecniche di immunoistochimica nello studio dei neurotrasmettitori, degli ormoni digestivi e della risposta immunitaria in diverse specie ittiche delle acque interne italiane e straniere: ha approfondito questa tematica, svolgendo, insieme ad altri colleghi, due periodi di ricerca presso l’Istituto di Acquacoltura dell’Università di Stirling (Scozia) nell’ambito di un progetto della Comunità Europea.

In collaborazione con gruppi specializzati nel settore, ha realizzato esperimenti in laboratorio e studi in ambiente naturale sugli effetti di alcune sostanze inquinanti (erbicidi, pesticidi, metalli pesanti) sugli organismi acquatici, soprattutto sulla fauna ittica. Proprio su tale argomento si è articolato il suo progetto di dottorato dal titolo “Indagini su organi di branzini sperimentalmente esposti a shock osmotico e a xenobiotici”. Scopo di questa ricerca era studiare nei pesci gli effetti a livello istologico di diversi tipi di insulto, per documentare le alterazioni nei vari tessuti e organi, stabilire eventualmente una correlazione fra il tipo, l'estensione e la gravità dei danni riscontrati e lo stressore che li ha provocati e, non ultimo, individuare possibili biomarcatori dello stato di salute dei pesci, come presenza di caratteristiche lesioni istopatologiche, distribuzione, abbondanza e modificazioni di alcune cellule "marker" (Rodlet cells, aggregati di macrofagi, cellule a cloruri).

L’attività post-dottorato si è incentrata in particolare su due linee di ricerca:

-   indagini sullo stato sanitario dei pesci in ambiente naturale (acque del Parco del Delta del Po in Emilia Romagna e della Provincia di Terni e Perugia) e in allevamento per studiare la parassito-fauna nelle popolazioni ittiche;

-  ricerche in ambito ecotossicologico, tramite test in laboratorio e campionamenti in ambiente naturale, sugli effetti di sostanze inquinanti e farmaci su diverse specie ittiche (branzini, carpe, abramidi, anguille, zebrafish) ed invertebrati (molluschi bivalvi, gammaridi).

Dal 2012 gli studi sono stati dedicati in particolare ai contaminanti emergenti con attività di interferenza endocrina (soprattutto i composti perfluorurati) per valutarne l’impatto sui pesci, con quantificazione dell’accumulo nei vari distretti corporei e documentazione delle risposte a diversi livelli di organizzazione biologica tramite un approccio multidisciplinare.

E’ co-autrice di 84 lavori per extenso (di cui 81 pubblicati su riviste internazionali peer-reviewed censite ISI e 3 su riviste nazionali) e di 50 comunicazioni a congressi.

Attività didattica

E’ stata co-relatore di dodici tesi di laurea (1 in Scienze Naturali, 4 in Scienze Biologiche, 1 in Conservazione e gestione del patrimonio naturale, ambientale e culturale, 3 in Ecologia ed Evoluzione, 2 in Farmacia, 1 in Biotecnologie) e di una tesi di dottorato (Dottorato di Ricerca in Biologia Evoluzionistica e Ambientale, XXV ciclo, presso il Dipartimento di Biologia & Evoluzione dell’Università di Ferrara).

Ha collaborato all’attività didattica e ha fatto parte delle relative commissioni d’esame per i corsi di “Simbiosi ed associazioni animali” (Corsi di laurea di Scienze Biologiche e di Scienze Naturali), “Laboratorio di tecniche parassitologiche in organismi acquatici” (Corso di laurea di Scienze Biologiche), “Salvaguardia e Tutela della Fauna” (Corso di laurea di Scienze dei Beni Culturali e Ambientali), “Biologia Animale e Anatomia Umana” (Corsi di laurea di CTF, STP), “Biologia Vegetale e Biologia Animale” (Corso di laurea di Farmacia).

Nell’anno accademico 2006-07 è stata contrattista per il corso speciale SSIS (ex legge 143/2004) cl. A059 e A060 incaricata dell’insegnamento di “Zoologia” nell’ambito dei Laboratori di Didattica di Scienze della Vita.

Nell’a.a. 2007-08 ha svolto per la Scuola di Specializzazione per l’insegnamento secondario sez. di Ferrara (SSIS, I anno, IX ciclo, Scienze Naturali e FIM, cl. A059 e cl A060) la docenza di “Zoologia” nell’ambito della Didattica delle Scienze della Vita con laboratorio.

Nell’a.a. 2008-09 era incaricata dei seguenti insegnamenti:

- “Anatomia Applicata” (corso integrato dell’insegnamento di Anatomia e Fisiologia Umana) per il Corso di Laurea di Biotecnologie Interfacoltà afferente alla Facoltà di Medicina e Chirurgia;

- “Biologia Animale Propedeutica” (1 cfu, 8 ore di lezione) per i Corsi di laurea Ciclo Unico di Farmacia e di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche afferenti alla Facoltà di Farmacia.

Nell’a.a. 2009-10 era titolare dei seguenti insegnamenti :

-  “Biologia Animale” (5 cfu, 40 ore di lezione) modulo dell’insegnamento di Biologia Animale + Anatomia Umana per il Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico di Chimica e Tecnologia Farmaceutiche afferente alla Facoltà di Farmacia;

-  “Biologia Animale” (5 cfu, 40 ore di lezione) modulo dell’insegnamento di Biologia Vegetale + Biologia Animale per il Corso di Laurea Magistrale Ciclo Unico di Farmacia 2 afferente alla Facoltà di Farmacia;

-  “Laboratorio di Anatomia Applicata” (corso integrato dell’insegnamento di Anatomia e Fisiologia Umana) per il Corso di Laurea di Biotecnologie Interfacoltà afferente alla Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Nell’a.a. 2010-11 era titolare degli insegnamenti di “Biologia Animale” (5 cfu, 40 ore di lezione) modulo dell’insegnamento di Biologia Vegetale + Biologia Animale per il Corso di Laurea Farmacia 2/270 afferente alla Facoltà di Farmacia e di “Laboratorio di Anatomia Applicata” (corso integrato dell’insegnamento di Anatomia e Fisiologia Umana) per il Corso di Laurea di Biotecnologie Interfacoltà afferente alla Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Nell’a.a. 2011-12 era titolare dell’insegnamento di “Biologia Animale” (6 cfu, 48 ore di lezione) modulo dell’insegnamento di Biologia Vegetale + Biologia Animale per il Corso di Laurea Farmacia 2/270 afferente alla Facoltà di Farmacia.

Nell’a.a. 2012-13 era titolare dell’insegnamento di “Biologia Animale” (6 cfu, 48 ore di lezione) modulo dell’insegnamento di Biologia Vegetale + Biologia Animale per il Corso di Laurea Farmacia 2/270, reincaricata dalla Facoltà di Farmacia nella seduta del 12 luglio 2012.

Nell’anno 2013-14 ha avuto un contratto di docenza con AECA (Associazione Emiliano Romagnola Centri Autonomi) di Bologna per l’insegnamento della Biologia nell’ambito del Corso di Operatore della Pesca e Acquacoltura.

Negli a.a. 2015-16, 2016-17, 2017-2018, 2018-2019 era titolare dell’insegnamento di “Morfologia, Embriologia e Biologia Cellulare” (6 cfu, 48 ore di lezione) per il Corso di Laurea Biotecnologie afferente al Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie.

Nell’a.a.  2018-2019 era titolare dell’insegnamento di “Ecologia degli Ecosistemi d’acqua dolce” (6 cfu, 48 ore di lezione) per il Corso di Laurea in Scienze biomolecolari e dell'evoluzione afferente al Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie.

Nell’a.a.  2019-2020 è titolare dell’insegnamento di “Impatto ambientale” (6 cfu, 48 ore di lezione) per il Corso di Laurea in Biotecnologie per l’ambiente e la salute afferente al Dipartimento di Scienze della Vita e Biotecnologie.