CURRICULUM VITAE

Gian Guido Balandi

nato a Bologna nel 1948, nel 1986 è risultato vincitore del concorso (bando 1984) a professore di prima fascia, dopo essere stato assistente ordinario, professore incaricato e professore associato. Ha ricoperto la cattedra di Diritto della sicurezza sociale presso la facoltà di Giurisprudenza dell' Università di Pisa prima dell' attuale di Diritto del lavoro, facoltà di Giurisprudenza, Università di Ferrara. Dal 1996 è titolare, presso la stessa facoltà, di una Cattedra Jean Monnet di Diritto comunitario del lavoro. Dal 1991 al 2001 è stato coordinatore del Dottorato di ricerca in Diritto comunitario e comparato del lavoro, con sede amministrativa l' Università di Ferrara e sedi consorziate Venezia, Trento, Genova e Firenze; dal 2002 al 2007 ha coordinato il curriculum in Diritto comunitario e comparato del lavoro nell’ ambito del Dottorato in Metodo comparato e storico giuridico; di questo dottorato è stato Coordinatore. Dal 2009 al 2011 ha coordinato il Dottorato in Diritto dell’ Unione Europea, istituito dall’ Università di Ferrara nella sede di Rovigo del Dipartimento di Scienze Giuridica. E' stato Academic Visitor presso la London School of Economics and Political Sciences e Professeur Associé presso la Faculté de Droit dell' Università di Paris X Nanterre e presso l’ Università Montesquieu Bordeaux IV. E’ stato direttore dell' Istituto di diritto del lavoro e politica sociale dell' Università di Pisa (1987-1990); vice Preside della facoltà giuridica ferrarese; Prorettore Vicario dell’ Università di Ferrara dal 1998 al 2004. Dal 1 ottobre 2010 al 30 settembre 2012 è stato Preside della facoltà di Giurisprudenza. Dal 2011 è componente della Commissione bilaterale per il doppio titolo di laurea Grado en Derecho Universidad de Granada e Laurea Magistrale Università di Ferrara. Dal 2017 è presidente del Collegio di disciplina dell' Università.
Nell’ ottobre 2016 è stato eletto Presidente della Fondazione Dott. Carlo Fornasini, - una fondazione con finalità di finanziamento di attività di studio e ricerca di cui sono fondatori per lascito testamentario le Università di Bologna e di Ferrara e le Diocesi delle due città – nella quale dal 1998 ha svolto ruoli di consigliere, prima, e poi di vicepresidente.
E’ stato organizzatore e animatore dei Seminari internazionali di diritto comparato del lavoro detti di Pontignano (dal 1983 al 1997) per conto della Associazione italiana di diritto del lavoro e della sicurezza sociale, della quale è stato vicesegretario (1981-88) e del cui Consiglio Direttivo è stato componente dal 1994 al 1997. Dal 2000 al 2009 ha partecipato regolarmente ai Seminari di diritto comparato del lavoro delle relazioni industriali e della sicurezza sociale organizzati dall’ Università di Bordeaux IV per con conto dell’ Associazione internazionale di diritto del lavoro. Dal 1988 è componente del gruppo di docenti che anima l' annuale Curso de Especialización para Expertos Latinoamericanos en Relaciones Laborales
organizzato originariamente dall' Università di Bologna e più di recente dall' Universidad de Castilla La Mancha (Spagna). E’ stato ed è attualmente valutatore di progetti di ricerca per conto del Ministero dell’ Università e della ricerca, della Comunità Europea, di Università italiane e di centri di ricerca internazionali. E’ stato membro di gruppi di studi internazionali in materia di diritto della sicurezza sociale, in particolare ha collaborato con il Network europeo per il controllo della applicazione delle direttive in materia di parità, organizzando un incontro a Ferrara nel settembre del 1995; è stato membro di Commissioni ministeriali per la riforma pensionistica (1987-88) e per la normativa in materia di salario di produttività (1993), nonché coordinatore presso il Ministero del lavoro di una commissione per la redazione del Testo Unico in materia pensionistica (1996-1999); dal 1993 al 1998 è stato presidente dell’ Istitutodi Ricerche Economiche e Sociali (Ires) dell’ Emilia Romagna; ha svolto lezioni, seminari e conferenza in numerose università italiane, europee e dell' America latina; e ha partecipato a Congressi e convegni, come relatore o interventore, in Italia in Europa e in America latina. Uno dei fondatori (1987) della rivista Lavoro e Diritto (pubblicata da Il Mulino) ne è attualmente condirettore e direttore responsabile, in tale veste dal 2007 al 2011 è stato eletto Presidente della International Association of Labour Law Journals; curatore delle voci relative al diritto della sicurezza sociale per la IV edizione del Digesto Utet, ha pubblicato due monografie e numerosi saggi in volumi collettivi e riviste specializzate in Italia e all' estero. Dal gennaio 2008 è socio corrispondente dell’ Accademia dei Concordi di Rovigo; dal 2011 è socio della Associazione di Cultura e Politica "il Mulino" nel cui Comitato Direttivo è stato eletto nel gennaio 2018.