Nel 1996 consegue la laurea in Giurisprudenza (con lode) presso l'Università di Bologna.
Dal 1998 è titolare di una borsa di dottorato di ricerca in Diritto processuale penale (Università di Bologna).
Nel 1999 consegue l’abilitazione all’esercizio della professione forense.
Nel 2000 trascorre un periodo di studio presso il Centre for Criminological & Legal Research-Università di Sheffield.
Nel 2001 consegue il titolo di Dottore di ricerca in Diritto processuale penale (Università di Bologna). Successivamente, ottiene un assegno di ricerca nella stessa disciplina presso l’Università di Ferrara.
Dal 2004 è ricercatore di Diritto processuale penale presso l’Università di Ferrara.
Dal 2014 è professore associato nella medesima sede.
INCARICHI DI INSEGNAMENTO
Procedura penale, Diritto dell’esecuzione penale.
AMBITI DI RICERCA
Diritto processuale penale, diritto dell’esecuzione penale.
PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA DI RILEVANZA NAZIONALE
Processo penale e informazione (1998), La ragionevole durata del processo (2000), Spazio giuridico europeo e processo penale (2002), La riforma del codice penale (2003), Protezione di dati personali e processo penale (2005),Le impugnazioni penali nel prisma del giusto processo (2007).
PARTECIPAZIONE A PROGETTI DI RICERCA DI RILEVANZA INTERNAZIONALE
Rechtsmittel im Strafrecht (2000), Ecole Thématique Conjointe, Comparaison pénale et droit européen (2003) , Accès au juge: quelles evolutions? (2010), Prison overcrowding and alternatives to detention (2014), Relationships between the National judicial authorities and the investigative agencies in the view of the EPPO: operational models and best practices in fight against EU frauds (2015).
ALTRE ATTIVITÀ
Co-fondatore del Laboratorio interdisciplinare di studi sulla mafia e le altre forme di criminalità organizzata (Università di Ferrara).