ALESSANDRO MASSI è nato a Bologna nel 1969. Nel 1994 ha ottenuto la Laurea in Chimica Industriale all’Università di Bologna (Italia) lavorando su reazioni di diazotransfer. Nel 1999 ha completato i suoi studi dottorali sulla sintesi di C-glicoconiugati e zuccheri rari sotto la supervisione del Prof. A. Dondoni all’Università di Ferrara. Successivamente si è unito al gruppo di ricerca del Prof. S. V. Ley all’Università di Cambridge (Inghilterra) lavorando sulle applicazioni ed analisi di specie supportate su polimero in sintesi parallele multi-step (1999-2000). E’ poi ritornato all’Università di Ferrara dove ha lavorato come Ricercatore su diverse tematiche quali le reazioni multicomponente, l’organocatalisi asimmetrica e la bioconiugazione mediante approcci di click-chemistry. Nel 2014 è diventato Professore Associato nella stessa Università presso il Dipartimento di Scienze Chimiche e Farmaceutiche. E’ stato premiato da Elsevier come autore di uno dei top 10 most cited article negli anni 2004-2007 e 2011-2012, e da Thomson ISI ESI come autore di un Fast Breaking Paper in Chemistry (2009). E’ stato coordinatore di un progetto regionale (Regione Emilia Romagna - BIOS) finanziato dalla Comunità Europea ed è attualmente il supervisor di un Dottorando del Marie Skłodowska-Curie ITN European Training Network (MSCA-Horizon 2020 ClickGene). Ha presentato diverse comunicazioni orali e comunicazioni ad invito in congressi nazionali ed internazionali. Inoltre svolge costantemente azione di revisore per la maggior parte delle riviste scientifiche internazionali ed agenzie di finanziamento nazionali ed internazionali come la Netherlands Organization for Scientific Research. E’ autore di circa 80 pubblicazioni in giornali scientifici internazionali compreso diverse review, brevetti e capitoli di libro (h-index 28, contemporary h-index 17, citazioni totali 3082, IF medio degli articoli degli ultimi 5 anni 4.84; ResercherID http://www.researcherid.com/rid/B-7939-2012, ORCID http://orcid.org/0000-0001-8303-5441; 02/12/2015). I recenti interessi di ricerca riguradano l’organocatalisi eterogenea, la catalisi di Umpolung e la chimica in flusso.