Alessandra Aprile è nata a Bologna il 19.10.1965. E’ madre di due figlie. Si è laureata in Ingegneria Civile (con lode) nel 1991 presso l’Università di Bologna. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca (con massimi voti) nel 1995 presso l’Università di Bologna. Ha lavorato come ricercatore post-Dottorato dal 1996 al 1998 presso l’Università di Ferrara. Dal 1998 è in ruolo come Ricercatrice Presso il Dipartimento di Ingegneria dell’Università di Ferrara. Dal 2016 è abilitata al Ruolo di Professore Associato del settore scientifico-disciplinare 08/B3 (Tecnica delle Costruzioni). Nel 2015 ha fondato WISEcivil, un incubatore di idee per l’ingegneria strutturale.
Ha contribuito a numerosi progetti di ricerca nazionali e internazionali, collaborando con le seguenti Istituzioni: EERC University of California at Berkeley CA USA (1993-94); CEAE University of Colorado at Boulder CO USA (1999-2000); Departamento de Engenharia Civil, Universidade do Minho, Guimarães PT (2007-2017); StrucTech, Universitat Politècnica de Catalunya (UPC), Barcellona ES (2009 ad oggi); Civil Struct & Env. Eng. Dept., Trinity College Dublin (TCD) IE (2013 ad oggi); EESD, Ecole Polytechnique Fédérale de Lausanne, CH (2014 ad oggi); LMA/CNRS, Université Aix-Marseille FR (2017 ad oggi). E’ revisore di numerose riviste scientifiche internazionali dal 1997. E’ revisore di progetti di ricerca europei per la Research Executive Agency (REA, EC) e revisore di progetti di ricerca nazionali per il Ministero della Ricerca scientifica (MIUR, IT). E’ membro del Comitato Editoriale delle riviste Open Access “Journal of Steel Structures & Construction” edita da OMICS International (US) e “International Journal of Earthquake and Impact Engineering” di Inderscience Publishers Ltd (CH).
La sua attività scientifica riguarda principalmente l’ingegneria sismica e la riabilitazione strutturale di costruzioni esistenti. Durante la sua carriera, si è occupata dei seguenti argomenti di ricerca: analisi di strutture soggette all’azione del sisma e del vento; danneggiamento di strutture indotto da fatica strutturale e attacco ambientale; vulnerabilità sismica di strutture esistenti e storiche; adeguamento sismico con tecniche di controllo passivo; rinforzo di costruzioni in c.a. e muratura con materiali compositi (FRP). Più recentemente si è dedicata allo studio di metodi di recupero strutturale sostenibili e all’analisi di rischio sismico condotta su scala urbana. La sua attività di ricerca è documentata da oltre 70 articoli pubblicati su riviste e atti di convegno internazionali e nazionali.
E’ stata titolare di numerosi contratti di ricerca con aziende pubbliche e private a partire dal 2008. E’ stata consulente in numerosi casi di studio di strutture esistenti: edifici strategici, di valore storico-culturale (come ponti ad arco e palazzi) e di valore collettivo (come scuole e impianti industriali). Nel 2012 ha coordinato volontari per il controllo dell’emergenza dopo il terremoto della Pianura Padana. Da allora, è membro dei comitati della Regione Emilia Romagna per la valutazione del danno post-sisma e per il finanziamento pubblico dei progetti di ricostruzione (Nucleo Commercio e Turismo istituito ai sensi dell’Ordinanza del Commissario SII n. 57/2012).
Insegna presso la Scuola di Ingegneria dell’Università di Ferrara dal 1998. Ha tenuto i corsi di Ingegneria Sismica, Progetto di Strutture e Tecnica delle Costruzioni del Corso di Laurea Magistrale di Ingegneria Civile. Ha tenuto lezioni di Robustezza Strutturale nel Master di Ingegneria Antincendio (SAFEng) dell’Università di Ferrara (2014-2015). Ha organizzato giornate di studio e svolto attività seminariale scientifica in ambito nazionale e internazionale a partire dal 2003. Ha insegnato in numerosi corsi di aggiornamento professionale post-laurea a partire dal 2006.
Ha diretto e cofinanziato 4 Dottorandi e 8 Assegnisti di Ricerca nel campo dell’analisi sperimentale e numerica delle strutture, della vulnerabilità sismica e delle tecniche di riabilitazione innovative. Ha diretto più di 100 tesi di laurea magistrale nel campo dell’ingegneria sismica e strutturale. E’ attualmente Delegato Eramsus per l’Università di Ferrara.